Blog: http://zane.ilcannocchiale.it

il destino a volte è maldestro

guardo dalla finestra,
guardo quello che ho lasciato andare,
guardo ciò che ho guadagnato con l'impegno.
rimango così,
combattuta tra ciò che ho fatto
e ciò che avrei dovuto fare.
so ancora che potrei fare molto, molto meglio,
ma non mi resta che guardare dalla finestra.
vedo un'anno passare.
vedo che non è poi andato tutto così male.
c'è stata l'amicizia più importante,
l'esperienza che mi ha fatto conoscere te,
l'esperienza che ha fatto conoscere me stessa.
pochi sono venuti per restare,
forse i più importanti hanno addirittura preso direzioni opposte.
vedo immagini passare,
baci desiderati,voluti,dimenticati.
occhi che adesso guardo da lontano
e che erano diventati il mio respiro.
mani che si intrecciavano per poi sciogliersi
e non incontrarsi più.
vedo il tempo,
inesorabile,passa per ricordarci
che tutto va vissuto e niente va dato per scontato.

Una grande persona mi ha detto:
non fare mai l'errore di sentirti arrivata,mai.
...non fatelo neanche voi.

che sia un buon 2008...[ludovico einaudi - i giorni]

Pubblicato il 30/12/2007 alle 13.15 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web